Piccola dose di razzismo quotidiano

Tabaccaio del paese. Una anziana, che dice di essere stata vaccinata da poco, si trova presso il locale tabaccaio per sprecare la pensione giocando al lotto e al gratta e vinci.
La scrivo in italiano, ma immaginatela nel dialetto vostro locale perché la cosa rende meglio:
“Quello che non sopporto sono quei negri fuori dai negozi. Quelli li sono tutti infetti, vengono tutti da Brescia!”
Mi giro, incapacitato dal trattenermi di fronte a tanta ignoranza, e le dico (lo scrivo in italiano ma immaginatelo nel vostro dialetto locale):
“Signora, a lei i negri starebbero sui coglioni anche se abitassero a tre metri da qui e non ci fosse alcuna malattia in giro.”
Lei mi guarda, e senza aver minimamente compreso il fatto che le stavo dando della razzista di merda, mi dice:
“Eh si, hai proprio ragione!”

Aldo Villagrossi Crotti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: